domenica, settembre 10, 2006

L'anno che verrà

Sarà una specie di incubo, o almeno così me lo prefiguro un giorno scarso prima dell'inizio ufficiale del nuovo anno scolastico.
Intanto è l'anno della maturità, e già questo è un bello stress, se si considera poi che la commissione sarà nove si dieci mista, lo stress si moltiplica.
Poi c'è da iniziare a pensare seriamennte cosa fare dopo il liceo, e anche questo è uno stress mica da poco.
Poi c'è che devo fare la patente, possibilmente prima di Natale, possibilmente.
Poi il first, che dovevo fare l'annos corso, ma che, furbo come sono, ho sempre rimandato.
Poi, e forse è questa la cosa che più mi fa sentire sulla lama di un coltello, c'è il fatto che, uscito dal liceo, entrerò nel mondo vero, senza la protezione delle quattro mura del Parini, che hanno fatto fin'ora da "utero" per questo miserrimo omicino...

Ecco tutto...e ci scommetto che succederà di sicuro qualcos'altro a complicarmi l'esistenza...

5 Comments:

Anonymous Manu said...

hai espresso i miei pensieri nel migliore dei modi...........
by una che è preoccupata forse+di te.................
help!
a prestoooooooooo

3:41 PM  
Blogger Luca said...

Parini come utero??
Proporrei un cesareo al più presto...
Buona fortuna e... tranquillo! che sopravvivono tutti!

8:23 AM  
Blogger Ricchettauz said...

In un certo senso sì...cioè credo che sia così ogni scuola prima dell'università...almeno lo è per me...che poi il parini nn sia tra gli uteri migliori..beh, nn lo nego...

12:07 AM  
Anonymous Anonimo said...

C'è già un ricorso eccessivo al cesareo, consiglio parto naturale.
Più doloroso certo ma, forse non c'è percezione, ma il dolore, che non è obbligatori, è una componente della crescita e della maturazione.
Si può ancora usare il termine?
Mi pare che la consapevolezza dia già un forte senso di crescita.
Siamo già alla pedanteria e scade il mio ...pensiero debole...
Anonimo...noto!

7:15 PM  
Anonymous Anonimo said...

Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

7:15 PM  

Posta un commento

<< Home