sabato, ottobre 15, 2005

Pensavo...

Uno spazio tutto mio.
Vuoto nella mia mente
e lindo
da ogni cosa.
Pensavo un manto bianco che
cade.
Silenzio e lacrime gelate.
Pensavo una macchia amaranto,
non rosso,
amore imperfetto,
se l'amore è rosso.
Pensavo il suono del sorriso,
la risata che mi manca.
Gioco gioioso e bambino,
guardo con occhi bui
e
vedo.
Finalmente vedo
e posso vivere.

3 Comments:

Anonymous JAM said...

Non mi dire che sei tu! Non mi dire che sei il RIccardo che non vede di buon occhio quelli che fanno colazioni abbondanti! Non mi dire che sei colui che prende in giro le persone che fanno osservazioni originali sull'Universo, sulla Via Lattea e sul suo "moto rotatorio" intorno alla terra nel cielo estivo... Non sarai mica -NO!- la persona con cui ho trascorso (insieme ad altre 7) le 2 settimane più belle di questa estate? NON POSSO CREDERCI... MA ALLORA ESISTI DAVVERO?! Beh, se tutte le mie supposizioni erano vere, allora mi toccherà dirti (finalmente, penserai tu): CIAO!
Buonanotte by Jam (con un po' di ingegno forse arriverai anche al mio vero nome...)

11:59 PM  
Anonymous JAM said...

cmq, a parte il modo skerzoso in cui ho impostato il 1^comment...ti direi: veramente complimenti!

12:01 AM  
Blogger Alexandra said...

...cielo, mi sento proprio scema (no battute facili , please): quale delle 7 persone sei?

10:44 PM  

Posta un commento

<< Home